Ostellato, Turismo, escursioni, passeggiate, luoghi di interesse

Registrazione e Login

Recupero Password

Iscriviti ora e ricevi subito Eventi, novit� sui Locali e Sconti nella Tua Citt�!!

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DEL D. LGS. 196/2003

Compila dettagliatamente il modulo per segnalare la pagina a un amico:

Per favore inserisci da 1 a 3 indirizzi E-mail di tuoi amici:




INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DEL D. LGS. 196/2003

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.196/2003 e dichiaro di essere a conoscenza che le persone che riceveranno il suggerimento che invio saranno a conoscenza del mio indirizzo e-mail utilizzato e del mio nome.

PRIVACY POLICY

Informativa ai sensi del d.lgs. 196/03

Soggetti, modalit� e finalit� di trattamento.

Ai sensi dell�art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali (di seguito�il Codice�), si informa che Titolare del trattamento dei dati forniti � Mauro Ianassi, con sede in Via Dal Lino, 27 - 40134 Bologna (BO) � Italy P. IVA 02928401203.
Responsabile del Trattamento dei dati raccolti per le finalit� di cui alla presente informativa, � il il Sig. Ianassi Mauro, al quale potr� rivolgersi, tramite raccomandata a/r, all�indirizzo sopra indicato per esercitare i diritti di cui all'art. 7 del Codice, e quindi, per consultare, far modificare i dati od opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi.
Il trattamento dei dati avviene con procedure, strumenti tecnici e informatici idonei a tutelare la riservatezza e la sicurezza dei dati e consiste nella loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione degli stessi comprese la combinazione di due o pi� delle attivit� suddette.
Il trattamento dei dati sar� finalizzato alle sole iniziative dei portali sopracitati. Il conferimento del consenso al trattamento dei dati personali � facoltativo; in caso di rifiuto del consenso al trattamento dei dati personali per le finalit� di cui alla presente informativa, non potr�, per�, essere contattato per le finalit� di cui alla presente informativa, non potr� tuttavia essere contattato per le finalit� sopra riportate. L�utente rilascia il suo consenso al trattamento, alla comunicazione ed a lla diffusione dei dati forniti e che lo riguardano, dando altres� atto di essere stato adeguatamente informato / a circa le finalit� del succitato trattamento, nonch� dei diritti sanciti ex art. 7 Dlgs 196/2003 a tutela della riservatezza dei suoi dati personali.

Ricevi gli eventi e le promozioni via e-mail

ferrara

Seguici su:

Vallette Di Ostellato Non molto lontano da ferrara e da comacchio, si trova la città di ostellato, importante meta naturalistica. le vallette di ostellato, valli di particolare importanza a livello...
Vallette Di Ostellato
Via Argine Mezzano 1
Ostellato (FE)
Tel. 0533/680757
Tag Ricerca: Famiglie , Gruppi ...




 1 

Ostellato e dintorni, luoghi di interesse culturale e storico nel comune

Il comune di Ostellato.
La storia, di Ostellato, ha origini molto antiche, come documentano  numerosi reperti archeologici, ritrovati durante gli scavi e le opere di bonifica. La prima documentazione risale al 997, quando venne citato col nome di Ustullatum, in una bolla papale di Gregorio V. Fu  prima di Comacchio, poi dell'Abbazia di Pomposa, sotto Guido Monaco, finché entrò a far parte degli Estensi. In questo periodo fu una nota meta di caccia dei duchi d'Este, che costruirono alcune residenze, tra cui il Palazzo Strozzi, espugnato durante il ducato di Alfonso I d'Este, Villa Tassoni, e la Villa Marfisa, oggi Villa Dalbuono, ancora rimaste. Esistono anche il podere Ca' Matte, e la palazzina Dianti,: il primo è sito nella valle del Mezzano, e venne costruito dagli Estensi, nel 1450, come domus, di caccia. In origine era circondata da due torri, per avvistare la selvaggina, oggi scomparse. La seconda, invece, sita in località Libolla, apparteneva a Laura, la favorita del Duca Alfonso I. Dopo la devolution, del 1598, quando gli Estensi, non ebbero più il ducato di Ferrara, Ostellato tornò, come tutta la provincia, sotto il governo Pontificio, che portò il territorio  progressivamente a perdere delle valli, in favore di Comacchio. L'indifferenza nella gestione delle acque da parte del Papato, fece in modo  che ci fosseroo le inondazioni, e le malattie. Solo dalla metà del XIX secolo la situazione andò a migliorare, grazie alle massicce  opere di bonifica, chiuse definitivamente  negli anni '60 di questo secolo. Da segnalare a questo punto sono le Anse vallive di Ostellato, ultimo esempio di zona umida della zona. Oltre all'Oasi, vi è il Museo Civico di Storia Naturale del Delta del Po, che fa da centro di documentazione, ambientale del territorio. Di notevole pregio è la Pieve romanica, di San Vito, dell'XI secolo. La chiesa parrocchiale, dedicata ai S.S. Pietro e Paolo costituiva un'antica pieve della Diocesi di Ravenna, che venne espugnata e riedificata in un altro luogo nel 1638. Oggi resta ancora  il vecchio campanile, del 1588. Nato nel 1998, il Parco di Scultura delle Vallette, di Ostellato è stato realizzato dal Comune di Ostellato, da Delta 2000, dalla Regione Emilia-Romagna, e dalla Comunità Europea, (Iniziativa Leader II).

Seguici

Facebook
Twitter